unimont
 

Centro Interdipartimentale di Studi Applicati per la Gestione Sostenibile e la Difesa della Montagna
GE.S.DI.MONT.

  Università degli Studi di Milano


IL PROGETTO : @ZIONE RURALE

Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2007-2013 alla MISURA 331

Sottomisura B "Informazione rivolte agli operatori economici nei settori che rientrano nell'asse 3"

ANNO 2012

SINTESI

La situazione di svantaggio delle aree rurali è oggettiva: la produttività è sfavorita, così come la circolazione, l’accumulo e gli investimenti. In questo contesto, l’aspetto demografico diviene decisivo. Se, da un lato, è vero che alcuni interventi umani hanno ingenerato squilibri e alterazioni, l’esodo ha costituito (almeno fino ad oggi) il problema maggiore, impedendo la difesa del territorio e la preservazione dei valori ambientali, delle tradizioni e della cultura della montagna. Nell’ottica di uno sviluppo sostenibile delle aree montane al fine di sostenere la presenza delle popolazioni rurali, il progetto mira a promuovere e stimolare la diversificazione dell’economia rurale attraverso una serie di attività volte ad informare operatori economici impegnati e soggetti interessati. Verranno realizzati una serie di seminari, convegni, incontri informativi su tematiche quali la multifunzionalità dell’azienda agricola, il turismo rurale, le energie rinnovabili, l’imprenditorialità, i servizi sociali, gli aspetti culturali, ambientali naturalistici e territoriali, al fine di diversificare l’offerta, accrescere l’appetibilità del territorio e creare nuove fonti di reddito garantendo la presenza dell’uomo sul territorio. Un ruolo importante possono svolgerlo le nuove tecnologie (informatica e telecomunicazioni) al fine di trasferire, diffondere e condividere conoscenze ed informazioni oltre a permettere di intercettare un maggior numero di utenti. A riguardo il progetto prevede la trasmissione in videoconferenza di alcuni seminari dalla sede universitaria di Edolo all’Incubatore di Imprese di Valle Camonica (con sede a Cividate Camuno – BS) e all’Associazione per lo sviluppo della cultura, degli studi universitari e della ricerca del Verbano Cusio Ossola (ARS.UNI.VCO) con sede a Domodossola (VB).

Le correnti migratorie si dirigono da zone economicamente deboli verso regioni capaci di offrire una conveniente occupazione e un più alto livello di vita; in molti casi sono movimenti di regresso da zone faticosamente conquistate alle colture e all'insediamento. Tra queste aree rurali, le montagne sono state le prime ad essere colpite da questa repressione: lo spopolamento montano è un fenomeno quasi generale. La discesa dalle montagne tanto più precoce quanto più progredita era l'evoluzione economica della pianura sottostante. Accanto allo spopolamento della montagna si è venuto delineando l'esodo dalla campagna: il fenomeno dello spopolamento rurale interessa un gran numero di aree in tutta Europa.
In quest’ottica si inserisce il progetto denominato @zione Rurale, volto ad aumentare l’efficacia delle iniziative di sviluppo promosse dall’asse 3 rafforzando le competenze degli attori economici coinvolti nelle azioni di diversificazione delle attività produttive, attraverso specifiche e mirate iniziative di informazione, con particolare attenzione a giovani e donne. La zona rurale principalmente interessata dal progetto è la Valle Camonica, area compresa nell’Asse 4-Leader.

Il progetto intende valorizzare le peculiarità delle aree rurali di interesse, in modo da:
- sostenere lo sviluppo integrato e multifunzionale delle attività agricole diversificando in attività non agricole, sostenendo la creazione e lo sviluppo delle imprese, la tutela e riqualificazione del patrimonio rurale, attuando le strategie di sviluppo locale;
- sviluppare il turismo rurale e le piccole attività imprenditoriali collegabili, attraverso l’incentivazione di attività turistiche;
- sviluppare la produzione di energie da fonti rinnovabili e i servizi connessi diversificando in attività non agricole;
- attivare i servizi essenziali a vantaggio della popolazione rurale e delle imprese locali, utilizzando in modo integrato le specifiche misure dell’Asse 3.
Le azioni previste dal progetto mirano a far esprimere alle aree di territorio più in difficoltà il proprio valore e le proprie potenzialità fino ad oggi nascoste o poco sfruttate.

Le tematiche trattate sono le seguenti:
- multifunzionalità dell’azienda agricola;
- turismo rurale, energie rinnovabili;
- imprenditorialità;
- aspetti culturali, ambientali naturalistici e territoriali.

Durata del Progetto: Marzo 2012 – Febbraio 2013